La trasparenza radicale si inurba: una contronarrazione della smart-city.
You can not select more than 25 topics Topics must start with a letter or number, can include dashes ('-') and can be up to 35 characters long.
 

2.9 KiB

smart & smart


La trasparenza radicale si inurba: una contro-narrazione della smart-city.

La parola smart indica la raccolta dati, nell'attuale modello economico basato sulla sorveglianza. Se nella narrazione tecnottimista si parla di investimenti e innovazione, non è difficile vedere in azione in nuce una forma di governance attraverso il controllo, cheap e automatizzato, che potrebbe esacerbare il digital divide tra gli smart-citizen che hanno i soldi per i servizi e le vittime della smartificazione prossima ventura.


Smart significa oggi intelligente, furbo, moderno.

Definirsi smart è un modo per far apparire stupidi gli altri.

Se qualcosa si chiama smart (intelligente) significa che chi non la capisce è dumb (stupido).

Buzzword (parola o frase usata per impressionare) esempi: sinergia, cyber, strategico, smart (smartbomb).

Slogan IBM: let's build a smarter planet


Smart significa che raccoglie dati.

Qualunque cosa che in qualche modo o in qualche momento
agisce in seguito alla risposta di qualche sensore
e produce qualcosa in maniera automatica.

S.M.A.R.T.

Surveillance Marketed As Revolutionary Technology.


Non siamo più solo nell'epoca del controllo, ma siamo nell'epoca della manipolazione.


  • Narrazione breve: la città al servizio del cittadino.
  • più elaborata: "le smart cities sono servizi che rispondono a necessità reali della città che i cittadini hanno contribuito a definire attraverso gli strumenti della democrazia partecipativa, servizi che la città stessa sviluppa usando i dati che i cittadini hanno deciso spontaneamente di donare"
  • Traduzione: lo spazio dove vivi è un servizio (tu sei un consumatore) che fa cose per il bene comune (necessità reale) che tu e gli altri come te hanno contribuito a definire con un software (strumento della democrazia partecipativa) che abbiamo fatto noi per noi a nostra insaputa (spontaneamente).

Estigrandati?

La smart city è il parto urbano dell'attuale modello economico basato sulla sorveglianza.


Smartificazione: Le disparità sociali vengono automatizzate.

Si prevedono nuove forme di lotta di classe tra gli smart citizen (coloro che hanno i soldi per i servizi) e le vittime del nuovo digital divide.

Gli algoritmi che determinano le scelte dei sensori non sono neutrali, ma diretta espressione di chi detiene i mezzi di produzione e analisi dei dati, inizia la smartificazione.


Trasparenza radicale e male minore

la trasparenza radicale come soluzione (a corruzione, evasione fiscale, ecc) ma se arriva una dittatura?

Smart: un modo per rendere le città più attraenti per il capitale.

Progetti di governance.


La No-Exit situation: dentro non funziona, ma logout non puoi, riformare attraverso le leggi è prerogativa di chi ha potere.

Resta il sabotaggio.